Cosa è il reiki

COSA E' IL REIKI

(Metodo USUI)

reiki

Il nome Reiki in lingua giapponese indica l’energia vitale che tutto pervade e che è ovunque, anche in noi. Rei è l’aspetto universale illimitato, Ki è l’aspetto che scorre in tutto ciò che si manifesta e vive. Quindi Rei=universo, Ki=energia; Reiki=energia universale.

Mikao Usui

Musica Reiki (55 Mb) Brano newage free mp3 durata di 1 ora composta da Ruggero Moretto Reiki Master, da utilizzare per tutte le vostre sedute di Reiki: ogni 3 minuti un campanello avviserà di cambiare posizione

Musica per Meditazione (14,3 Mb) Brano newage free mp3 durata di 15 min. composta da Ruggero Moretto, da utilizzare per tutte le vostre sedute di Meditazione

>>> Clicca di seguito per acquistare il CD di Meditazione Guidata di Ruggero Moretto (40 Min.)

Il Reiki è un metodo per connettere consapevolmente la nostra energia con l’Energia Universale ed entrare in comunicazione attiva con essa, per riceverla, incanalarla e trasmetterla.

Essa ci permette, una volta ricevuta, a una notevolissima espansione psichica e interiore.

L’energia della persona armonizzata o attivata dal maestro nel corso del seminario, fuoriesce dalle mani e si attiva spontaneamente ogni qual volta essa le appone ovunque ce ne sia necessità dando l’opportunità di effettuare il training e trattamenti energetici Reiki, oltre che per se stessa, anche per le altre persone, animali, fiori, piante, dinamizzare l’acqua, il cibo e tutto ciò che si può toccare fisicamente, divenendo così un tramite, un ponte o canale fra l’energia cosmica e ricevente oltre a beneficiarne in prima persona. Una volta che la persona viene armonizzata, potrà usufruire del Reiki tutta la vita.

E’ un metodo molto semplice, potentissimo e alla portata di tutti, riprende in modo moderno antichi insegnamenti di guarigione che fanno parte del Buddismo.

I seminari sono suddivisi in 3 gradi: il primo ci dà l’opportunità di interagire energeticamente sul piano fisico, il secondo sul piano mentale e a distanza, il terzo quella di insegnare.

E’ basato principalmente sull’impiego di 4 simboli aventi caratteristiche energetiche, psichiche e spirituali diverse che se incanalati nella maniera voluta, possiamo potenziare di gran lunga i nostri intenti mentali, materiali e spirituali legati ad essi.

Il Reiki si trasmette tramite le armonizzazioni o purificazioni dei canali energetici da effettuarsi durante i corsi, da maestro a ricevente permettendogli da quel momento di incanalare energia per tutta la vita per se stesso , per gli altri e per le situazioni. L’armonizzazione e’ un processo semplice, delicato ed intimo che il maestro effettua sul ricevente apponendogli le mani sul capo avvalendosi dei simboli relativi. Premetto che il Reiki non è ne religione, ne un dogma o un’oscura pratica esoterica.

Il Reiki è Reiki. ed è oggi alla portata di tutti.

I canali energetici sopracitati nella spiegazione dell’armonizzazione sono quei punti chiamati Chakras dell’agopuntura, o centri energetici psicofisici dell’uomo che spiegherò nel dettaglio nelle pagine relative al primo grado.

Quando un individuo è reso potente e purificato dalla trasmissione delle armonizzazioni Reiki, egli potrà attingere maggiormente all’energia universale incanalandola quando e come meglio ritiene opportuno, tenendo in considerazione alcuni dettagli o condizioni etiche insegnate nei corsi che esso impone per non incorrere in spiacevoli "incidenti energetici". Tutto ciò ci apre ad una grande responsabilità e consapevolezza verso noi stessi ed il mondo intero aprendoci ad una visione totalmente nuova di ciò che siamo, più in sintonia con le Leggi cosmiche.

Il Reiki porta benessere e abbondanza a tutto ciò che noi incanaliamo accelerandone considerevolmente tutti i processi evolutivi siano essi psichici, spirituali che materiali.

 

Esempio di una Terapia Reiki:
Ruggero Moretto mentre effettua un trattamento di Reiki

Clicca sulla foto per ingrandire

Ruggero Moretto ReikiUniversal Master insieme ad uno dei suoi gruppi di Reiki durante un corso seminario di Reiki Usui Primo Livello tenuto in una delle incantevoli spiagge della Sardegna

Clicca sulla foto per ingrandire

IL REIKI DI PRIMO GRADO

Il corso di primo grado viene impartito in un weekend (o 2 gg. consecutivi) Consente di ricevere uno strumento potentissimo di auto/training energetico per l’evoluzione. interiore da effettuare mezz’ora al giorno circa prima di dormire o/e al risveglio o in qualunque momento tranquillo della giornata.

L’energia della persona armonizzata dal maestro nel corso del seminario, fuoriesce dalle mani e si attiva spontaneamente ogni qual volta essa le appone ovunque ce ne sia necessità dando l’opportunità di effettuare il training, oltre che per se stessa, anche per le altre persone, animali, fiori, piante, dinamizzare l’acqua, il cibo e tutto ciò che si può toccare fisicamente, divenendo così un tramite, un ponte o canale fra l’energia cosmica e ricevente oltre a beneficiarne in prima persona. Una volta che la persona viene armonizzata, potrà usufruire del Reiki tutta la vita.

La auto/training si effettua mediante l’apposizione delle mani e mantenendole per un certo tempo variabile da 3 a 5 minuti (o volendo anche di più) per posizione sui Chakras, che sono i punti psicofisici dell’uomo posti lungo la colonna vertebrale, ottenendo così una crescente apertura di detti punti, acceleramdo e avviando così processi di evoluzione psichica, spirituale nonchè didisintossicazione fisica

Ciò ovviamente comporta innumerevoli vantaggi come la prevenzione di malattie, longevità, positività e la chiarificazione ed eliminazione di blocchi emozionali e mentali inconsci accumulati negli anni che sono la causa di ogni nostra disarmonia mentale, fisica.e spirituale.

Ogni Chakra ha delle caratteristiche fisiche, mentali, emozionali e spirituali diverse e ben precise. I principali sono sette, che sono poi quelli che andremo a trattare.

L’energia del neo-esperto di Reiki di primo grado, una volta che appone le sue mani sul punto da trattare, si attiva immediatamente e più o meno sia a livello quantitativo che qualitativo, a seconda di ciò che necessita in quel momento equilibrare; essendo intelligente, l’energia Reiki si adegua apparentemente allo stato energetico attuale di tutto ciò cui essa viene a contatto, agendo indisturbata dalla nostra coscienza e quindi lavorando il più naturalmente e profondamente possibile, rendendo questo metodo di crescita interiore semplicissimo e nello stesso tempo più che mai efficacissimo e mirato.

Inizialmente ciò creerà nella persona trattata e, maggiormente al neo-esperto nei giorni successivi all’armonizzazione, (ma ciò non è una regola) delle brevi e a volte bizzarre e innocue crisi di risoluzione, come ridere senza senso, pianti liberatori, amore incondizionato per tutto, sensazione di volare mentalmente, visioni paradisiache, indifferenza, vuoto mentale, diarrea, e in rari casi vomito, ecc....Ogni persona ha il proprio modo inconscio di liberarsi dalle vecchie ferite che ha accumulato fino ad ora, ma ciò non deve intimorirci, anzi......

L’energia cosmica illimitata del Reiki presente in ogni cosa, porta equilibrio ovunque viene incanalata adeguando ad essa tutto ciò che è in contrasto con la vera realtà universale risolvendo ogni disarmonia presente in tutto ciò che tocchiamo e, per il secondo grado, che pensiamo.

E’ certamente ovvio che i risultati saranno commisurati dall’impegno che successivamente ciascuno si prende con se stesso effettuando/si l’auto/training, al modo in cui ognuno si apre energeticamente all’armonizzazione iniziale del maestro, oltre ad una buona predisposizione e fiducia specie per i primi gradi, e ad accettare l’energia Reiki. Comunque per gran parte delle persone agisce molto positivamente cambiandone radicalmente l’esistenza.

Sarebbe decisamente positivo poi organizzare spesso degli incontri con tutti gli iniziati dove possano scambiarsi vicendevolmente il training, ricordando che anche chi dà energia Reiki, essendo un canale, anch’esso beneficia allo stesso modo di chi la riceve Lo scopo inconscio di ogni essere vivente è quello interagire il più vicino possibile con questa realtà e così facendo tramite il Reiki, usufruiremo di innumerevoli benefici su tutti i piani.

Il corso di primo grado è necessario conseguirlo per predisporsi energeticamente a ricevere dopo circa due mesi di auto/training col medesimo, il corso successivo di secondo grado che ci permette di incanalare in modo più diretto e vasto l’energia nonchè di potenziarla ulteriormente entrando così nel vivo di questa eccezionale disciplina.

ARGOMENTI TRATTATI NEL SEMINARIO DI PRIMO GRADO

Primo giorno:

1) Breve storia del Reiki

2) Che cos’è il Reiki (il concetto di energia)

3) Reiki come e perché

4) Che cos’e’ un armonizzazione

5) Prima armonizzazione individuale (10 min. circa per partecipante)

6) Commenti ed impressioni

7) Come agisce il Reiki

8) Esperienze con il Reiki

9) Seconda armonizzazione individuale

10) Commenti ed impressioni

11) Implicazioni generali di tipo etico/spirituale del tutto agnostiche

12) Conclusioni

loto

Secondo giorno

1) Spiegazione dei chakras e canali energetici dell’uomo

2) Spiegazione della circolazione energetica nel nostro corpo

3) Alcune tecniche di meditazione Zen

4) Terza armonizzazione individuale

5) Commenti ed impressioni

6) Come effettuare l’auto/training energetico

7) Come effettuare il training alle altre persone

8) Quarta ed ultima armonizzazione individuale

9) Scambi di training fra partecipanti

10) Commenti ed impressioni

11) Conclusioni

             Autotrattamento               Trattamento Completo

reiki autotrattamentoreiki trattamento

IL REIKI DI SECONDO GRADO

Generalmente impartisco i seminari del secondo grado in una giornata.

Qui vengono introdotti tre simboli che tracciati idealmente su ciò che vogliamo ottenere o che pensiamo, (per es.: equilibrio emozionale, mentale, guarigioni in generale ecc...o situazioni a noi stessi o ad altri), mentre siamo raccolti in meditazione oltre a semplici preliminari, ci aiutano a concretizzare i nostri propositi più nobili e sinceri per la nostra evoluzione e per il bene di chi ci circonda, avviandone e accelerandone notevolmente la realizzazione.

Tutto ciò ci apre ad infinite possibilità di scelta su come iniziare ad operare su di un dato problema, e quindi è di basilare importanza porsi come prima cosa un obiettivo ultimo da raggiungere e per un certo tempo lavorare intorno ad esso nel miglior modo e sempre più mirato possibile.

I tempi di esecuzione, come per l’auto/training del primo grado, possono non superare la mezz’ora al giorno (ovviamente più tempo dedichiamo e meglio è). Verranno insegnate tecniche associate di visualizzazione creativa, di meditazione profonda, spiegazioni del potere della parola, della corretta formulazione dei nostri proponimenti, dei significati di ciascun simbolo e del loro vasto impiego, dei cenni di metafisica, metapsichica, dei concetti di causa-effetto secondo l’etica, spiegata in maniera del tutto agnostica, che regolamenta le Leggi cosmiche.

L’energia Reiki di secondo grado potenzia notevolmente il nostro potere personale rafforzando la nostra volontà tramite i simboli e l’esperienza della semplice e costante pratica.

Come mio consiglio, occorre col tempo individuare a grandi linee fino a che punto possiamo interagire con i nostri obiettivi per mezzo del Reiki , qualunque essi siano, impostandoci un piano di lavoro graduale, più mirato e realizzabile, il che è anche dato dalla nostra iniziale predisposizione naturale ed apertura nei confronti dell’armonizzazione di secondo grado e dell’energia Reiki.

E comunque per tutti, i risultati saranno grandiosi e non tarderanno a concretizzarsi, sempre nella misura in cui ci si dedica a questa disciplina in termini di tempo e di impegno.

Ora sta’ alla sensibilità di ognuno, una volta fatto proprio il secondo grado, ad agire come, quando e perchè ricorrere a questo potentissimo e gioiosissimo strumento per la propria autorealizzazione personale ed interiore.

Durante il seminario di secondo grado, vengono effettuate 2 armonizzazioni per partecipante

IL REIKI DI TERZO GRADO (MASTER) O INDIVIDUALE

Il terzo grado di master permette di trasmettere le armonizzazioni agli altri, ovvero quello di creare e istruire esperti di questa disciplina e di trasferire tutta la nostra esperienza acquisita.

Generalmente sono veramente pochi gli individui che si avvicinano al master di terzo grado (sia per i costi elevatissimi, sia per i tempi di formazione decisamente più lunghi) e di solito sono persone che poi faranno del Reiki la propria vita come è avvenuto per il sottoscritto.

Anche perché il neo-promesso master, e il futuro neo-master, sia prima che dopo aver ricevuto il corso di terzo grado master, dovrà lavorare e operare a stretto contatto per circa sei mesi col proprio maestro seguendone scrupolosamente le sue direttive.

Comunque è possibile, per gli interessati, prendere il terzo grado individuale, che comporta una sola armonizzazione dei canali energetici, oltre a venire a conoscenza del potentissimo quarto simbolo che è di prerogativa spirituale (che serve anche come chiave per trasmettere tutte le armonizzazioni Reiki) e può essere introdotto ed usato con notevole successo in tutte le discipline legate al secondo grado, divenendo di conseguenza dei veri e propri esperti e completi maestri di se stessi per mezzo del Reiki.

Nel corso di terzo grado individuale, non verrà quindi insegnata la delicata procedura che permetterà di armonizzare e creare nuovi esperti Reiki.

Prima di ricevere il corso di terzo grado individuale, dovranno trascorrere minimo sei mesi dall’ultima armonizzazione del secondo grado, oltre aver appreso e lavorato costantemente col medesimo.

Questi tempi minimi, variabili a seconda del livello di preparazione dell’aspirante allievo di terzo grado individuale, verranno valutati dal maestro che dovrà accertarne, prima di ammetterlo a questo corso, il suo avvenuto e definitivo assestamento energetico dovuto al secondo grado precedente, per non rischiare di travolgerlo con l’energia veramente elevata che sprigiona quest’ultima e potentissima armonizzazione.

I tempi per impartire il corso di terzo grado individuale sono ridotti a mezza giornata, perchè oltre all’armonizzazione che dura più o meno 10 minuti per allievo, rimarrebbe da trasmettere la sola spiegazione energetica e l’impiego, nonché la figura grafica del quarto simbolo.

clicca qui per vedere i luoghi e le date dei Corsi di Reiki

DISPENSE CORSI DI REIKI METODO USUI

DISPENSA CORSO REIKI 1° GRADO 84 Kb

DISPENSA CORSO REIKI 2° GRADO

DISPENSA CORSO REIKI 3° GRADO (MASTER)

QUI IL FORUM DI DISCUSSIONE A TEMA REIKI REIKI

N.b.: QUESTE TECNICHE TERAPEUTICHE E DI DIAGNOSI NON SOSTITUISCONO AFFATTO LA MEDICINA UFFICIALE ALLOPATICA E TRADIZIONALE, TUTTAVIA POSSONO ESSERNE UN VALIDO AFFIANCAMENTO

>>> Clicca di seguito per acquistare il CD di Meditazione Guidata di Ruggero Moretto (40 Min.)

 


MKPortal M1.1.2b ©2003-2007 mkportal.it
Pagina generata in 0.55444 secondi con 13 query